Mostra Architettura Arco Alpino

QUANDO 17 marzo - 15 aprile 2017
DOVE Castel Masegra
Via Capitani de Masegra,  5 -  Sondrio

Referente: 

Elena Giunta

La Rassegna Architettura Arco Alpino ha visto la partecipazione di 246 progetti contraddistinti da diversi temi, tecniche e atteggiamenti nei confronti del territorio montano.

La mostra - che presenta e condensa i 22 finalisti - è ospitata a Castel Masegra ed è stata promossa dall'associazione Architetti Arco Alpino allo scopo di rilevare e far conoscere le eccellenze architettoniche presenti sull'arco alpino e il ruolo dei professionisti del settore.

Le opere selezionate si caratterizzano per la loro capacità di instaurare un confronto costante e costruttivo con lo straordinario paesaggio alpino nel quale sono inserite.

L'associazione Architetti Arco Alpino, nata allo scopo di favorire il coordinamento e la creazione di sinergie territoriali, coinvogle esperti delle province di Aosta, Belluno, Bolzano, Cuneo, Sondrio, Torino, Trento, Udine e Verbania. Per questi professionisti, riuniti dalla comune appartenenza al territorio montano, le migliori soluzioni progettuali sono quelle che valorizzano le peculiarità del contesto riuscendo ad adattarsi creativamente a condizioni orografiche difficili, disomogenee e dinamiche.

Dalle 22 opere finaliste esposte a Castel Masegra, una giuria di esperti composta da Bernardo Bader, Sebastiano Brandolini e Quintus Miller hanno selezionato quattro vincitori. 

Le opere architettoniche che meglio rappresentano l'eccellenza nella progettazione alpina italiana, svelate lo scorso 17 marzo nel corso dell'inaugurazione della mostra diffusa su tutto l'arco alpino, sono le seguenti:

  • il recupero della Borgata Paraloup in Valle Stura, a Cuneo, a cura degli architetti Dario Castellino, Valeria Cottino, Giovanni Barberis e del professor Daniele Regis;
  • il capanno Wood and the Dog di Paesana, a Cuneo, a cura di StudioErrante Architetture;
  • il recupero della piazza dell'Abbazia di Novacella a Bolzano, a cura di Markus Scherer Architekt;
  • il complesso residenziale di Appiano, a Bolzano, a cura di Feld72 Architekten.

Una marcata linearità e qualità costruttiva è il filo conduttore dei quattro progetti vincitori, concepiti con cura e coraggio come risposta vincente alle sfide di una morfologia complessa e stratificata.

Sito web: www.architettiarcoalpino.it