Visioni tra le rocce

QUANDO febbraio - 16 marzo 2017
DOVE Castel Masegra
Via Capitani de Masegra,  5 -  Sondrio

Referente: 

Elena Giunta

Noti per la realizzazione di nudi femminili en plen air, ritratti negli anni 1920-1930, gli artisti Georges-Louis Arlaud e Marcel Meys vengono presentati al pubblico attraverso venti stampe originali e ventuno fotoincisioni nella cornice evocativa di Castel Masegra.

Un castello che apre le porte alla cultura alpina divenendone promotore. Un inedito capitolo per lo storico sito sondriese, che diventa così protagonista di un percorso radicato nel territorio, fatto di incontri, mostre e conferenze.

Castel Masegra comincia così quella che definisce «la scalata verso le tre A della montagna»: A di Alpinismo, Arrampicata e Avventura. Un viaggio che accompagnerà i visitatori alla scoperta di un nuovo polo esprenziale: il Museum Hub AAA di Sondrio.

La mostra presenta una produzione di gusto tardo-pittorialista in cui la figura femminile, inserita nell'ambiente alpino della zona franco-provenzale, emerge come protagonista indiscussa a rappresentazione della bellezza ideale, celebrando lo spirito nella liberazione del corpo e l'utopia di una vita in comunione panica con la natura.

È a cura del prestigioso Museo Nazionale della Montagna di Torino configurandosi però, a tutti gli effetti, di e per Castello Masegra. Un ottimo esempio di collaborazione reciproca e capacità concreta di fare rete.

Sito web: www.museomontagna.org