Solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma

Dal Trentino seguiamo con apprensione il susseguirsi di notizie e ascoltiamo con angoscia e partecipazione le testimonianze e i racconti delle famiglie residenti nei comuni coinvolti dalla terribile sequenza tellurica. Ringraziamo gli operatori impegnati nei soccorsi e tutti coloro che stanno lavorando per risolvere questa difficilissima nuova emergenza.

In questi giorni il nostro pensiero va alle tante vittime del sisma e a quanti subiscono da mesi il perdurare di condizioni oltremodo avverse e incresciose.

Siamo vicini alle popolazioni colpite dal terremoto.

Nella serata di ieri una nuova colonna mobile della Protezione civile è partita da Trento per Montorio sul Vomano, in provincia di Teramo, nelle zone provate dall'eccezionale nevicata e dalle nuove scosse di terremoto. Altre colonne mobili, dotate di mezzi antineve, sono già in viaggio. Primo obiettivo dell'intervento - si legge su un comunicato stampa di ieri - «quello di liberare le strade principali al fine di poter assistere la popolazione». In una seconda fase, «per la quale è in corso una ricognizione dei mezzi, verrà effettuato lo sgombero minuto della neve dalle vie secondarie e dai tetti».

Nei mesi scorsi è stato inoltre attivato un fondo, sul quale potranno essere versate le donazioni da parte dei soggetti pubblici e privati e nel quale confluiranno anche i contributi volontari dei lavoratori e l'equivalente contributo volontario dei datori di lavoro.

I contributi potranno essere versati - indicando la causale “FONDO DI SOLIDARIETÀ TERREMOTO CENTRO ITALIA 2016” - a mezzo di:

  • bonifico bancario sul conto corrente di tesoreria intestato alla Provincia autonoma di Trento, presso il Tesoriere Capofila della PAT UniCredit S.p.A., utilizzando il seguente codice IBAN: IT 12 S 02008 01820 000003774828;
  • versamento diretto sul conto di tesoreria della Provincia autonoma di Trento, esclusivamente presso gli sportelli del Tesoriere capofila della Pat - UniCredit S.p.A., specificando i seguenti codici: codice filiale: 5079 - codice ente: 400.

Il Fondo Solidarietà attiva terremoto centro Italia 2016 è attivo fino al 28 febbraio 2017.

Per maggiori informazioni si può scrivere a serv.centraleunica@provincia.tn.it. o telefonare allo 0461.495250.