@DISTANZIATI: un video clip collettivo proposto dalla Cooperativa Cramars

Restare a casa è un comportamento responsabile per tutelare la nostra salute e un atto concreto per aiutare chi è in prima linea per contrastare l'epidemia di COVID-19. In questo periodo è importante che tutti, incluse le persone più giovani e sane, evitino i grandi assembramenti di persone.

Ma quale è il senso del distanziamento sociale nei villaggi di montagna? Come stanno vivendo gli abitanti delle terre alte questo particolare momento storico e le ordinanze che lo hanno caratterizzato? Per dare una risposta a queste domande, la Cooperativa Cramars ha ideato un progetto collettivo per provare a raccogliere le esperienze di questo periodo di isolamento.

 

COSA SI CERCA?
L'intento del progetto è quello di provare a raccogliere le esperienze di chi vive la montagna in questo periodo di isolamento. La raccolta avverrà attraverso video che possano esprimere la quotidianità (azioni, pensieri, sensazioni, emozioni, idee, flash mob), o file audio - corredati da immagini - che raccontino come ci si immagina il futuro, quali sono le cose che sono mancate di più, quali pensieri hanno segnato le giornate di lockdown e ripresa.

I Cramars, inoltre, vorrebbero dare spazio a chi sta trovando nella segregazione forzata un incentivo a sviluppare la propria creatività, ma anche ai disagi e ai limiti vissuti (e superati). Alcune opere, video, audio ed immagini potranno essere caricate sui canali social del progetto ma anche essere oggetto di un docufilm.

 

COME PARTECIPARE
Per partecipare è sufficiente inviare i video, i file audio e le immagini attraverso WeTransfer a vannitreu@coopcramars.it assieme al modulo per l'autorizzazione ai diritti d'immagine (per tutti i soggetti che compaiono nel video o nelle fotografie) e ai diritti d'autore (qui).

 

Potete seguire il progetto anche attraverso la pagina Facebook dedicata.

 

Per maggiori informazioni
COOPERATIVA CRAMARS
Tel: +39 0433 41943
Email: info@coopcramars.it