Premio Arge Alp 2017

La riunione di fondazione della "Comunità di Lavoro delle Alpi" ARGE-Alp (Arbeitsgemeinschaft Alpenländer) ebbe luogo il 12 ottobre 1972 a Mösern in Tirolo, su invito del Presidente Eduard Wallnöfer. Nel frattempo si sono riuniti 10 Länder, Regioni, Province e Cantoni dei paesi Austria, Germania, Italia e Svizzera. 

ARGE-Alp, da allora, accompagna il cambiamento in modo positivo, offrendo un supporto e una bussola culturale alle popolazioni, perché si orientino nella complessità dei molteplici possibili modelli di sviluppo in modo costruttivo, evitando soluzioni estreme quanto perdenti.

L'ARGE-Alp ha come scopo dunque quello di affrontare, mediante una collaborazione transfrontaliera, problemi e propositi comuni, in particolare in campo ecologico, culturale, sociale ed economico, nonché di promuovere la comprensione reciproca dei popoli dell'arco alpino e di rafforzare il senso della comune responsabilità per lo spazio vitale delle Alpi. Un'area vasta, abitata complessivamente da 26 milioni di persone.

L'obiettivo del Premio Arge Alp 2017 «Integrazione nell'arco alpino», in tal senso, è quello di valorizzare progetti che contribuiscano a rafforzare la coesione sociale e il senso di appartenenza all'arco alpino della popolazione autoctona e immigrata.

Promuovere incontri e occasioni di partecipazione è molto importante in un momento storico attraversato da tensioni e forti contrapposizioni, che vanno integrati da strategie ispirate ai valori della pace e del rispetto. Il Premio è dotato di 25mila euro e il termine di presentazione dei progetti è stato prorogato di un mese e scade il 28 febbraio 2017.