Sweet and Slow: il Manifesto per il turismo del futuro

La festa del Solstizio, realizzata per affermare l'orgoglio del turismo dolce sulle Alpi, è stata un successo di pubblico e di idee. Dal 22 al 24 giugno 2018, nell'accogliente piana di Acceglio, si è ribadito come il futuro dell'Italia si giochi sul riscatto di montagne e borghi dimenticati, dove si annidano le forze più vive, innovative e propositive del paese.

Il turismo dolce è una chiave fondamentale per rilanciare l'economia dei territori, rinnovando la tradizione e salvaguardando la bellezza. I molti partecipanti hanno condiviso e firmato il Manifesto del Turismo Dolce, una piattaforma di buone pratiche per i frequentatori della montagna, gli operatori del turismo, gli amministratori e, speriamo, i politici di ogni provenienza.

Con il numero 89/luglio-agosto 2018 del newsmagazine di Dislivelli, insieme a tante altre interessanti notizie, troverete il Manifesto del turismo dolce già condiviso e sottoscritto dai partecipanti alla festa.