Territori spezzati. Decrescita demografica e abbandono nelle aree interne in Italia

Il Convegno di Studi Territori spezzati. Cause e conseguenze della decrescita demografica e dell'abbandono delle aree interne in Italia dall'Unità ad oggi è organizzato dal Dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali dell'Università degli Studi di Siena e da CISGE, il Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici.

Un evento che analizza l'impatto del declino cronico della popolazione nelle aree interne, storicizzandone i momenti salienti e soffermandosi sulle origini ambientali e socioeconomiche più profonde.

Il tema centrale sarà dunque strutturato in cinque sessioni:

  1. la crisi demografica;
  2. le cause globali e locali;
  3. la "deterritorializzazione";
  4. la neo-ruralità e la rioccupazione dei paesaggi rurali;
  5. le ricostruzioni storiche e narrative sull'abbandono e sullo spopolamento.

Il Convegno si svolgerà a Siena, presso le sedi del Santa Chiara Lab e del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Siena. 

Per maggiori informazioni e dettagli si consiglia di consultare la pagina

https://sites.google.com/view/territorispezzati

oppure di contattare il Laboratorio di Geografia: geolab@unisi.it

L'evento è patrocinato da: